A tre settimane dal via un doveroso ringraziamento

0 29

Mancano tre settimane all’esordio in campionato per i Mostri.
E’ passato molto tempo dall’aprile del 2004 quando alcuni pionieri si ritrovarono per provare a giocare ad hockey al parchetto con stecche, pattini e protezioni improvvisate,alcuni senza praticamente aver mai pattinato prima.
Dal nulla si creò un gruppo formidabile unito dalla stessa voglia di giocare ad hockey.
In questi due anni e mezzo ne abbiamo fatta di strada, qualcuno s’è perso, qualcuno ha preso altre strade ma il grosso del nucleo originario con la sua storia, la sua identità e le esperienze buone e cattive che ci hanno formato è ancora quello.
Abbiamo incontrato diverse persone, che hanno inciso in maniere positive e negative, in questo nostro cammino.
Alcuni sono diventati Monsters con reciproca soddisfazione.
Altri ci hanno dato una mano.
Qualcuno ci ha guidati in un percorso pieno di ostacoli che avremmo svolto con molta più fatica da soli nelle pieghe per diventare una società vera.
Ora,a poche settimane dal battesimo del fuoco vero e proprio, sarebbe estremamente ingeneroso se non dedicassimo almeno un pensiero alla società Hot Wings Milano e ai suoi dirigenti per il supporto fornitoci l’anno passato.
Il nostro pensiero va in particolare a Francesco Musajo, Piergiacomo Barone e Gabriele Bailo.
Grazie alla loro disponibilità e al loro contributo quella che a settembre 2005 era una squadra solo in potenza, costituita da una dozzina di giocatori quasi tutti senza esperienza, è ora, tredici mesi dopo, una società con una struttura, un’organizzazione, poco meno di una ventina di tesserati, al suo debutto ufficiale nel campionato UISP.
La decisione da parte Hot Wings di provare l’avventura della B ci toglierà il piacere di un derby particolarissimo in campionato, le regole dei tesseramenti ci impediscono una collaborazione più stretta, ma non importa.
Incroceremo ancora le stecche!
Tanti auguri per la vostra stagione e grazie di cuore per tutto.

ASD HC MONSTERS MILANO 2004

Redazione

View all contributions by Redazione